partecipiamo.it

Statistiche

Visitatori: 389177
Altre Basiliche e Chiese
Sant'Agnese in Agone - a cura di Graziana Morcaldi PDF Stampa E-mail
Scritto da Santino Gattuso   
mercoledý 08 febbraio 2012
santagnese_in_agone.jpg

La chiesa di Sant’Agnese in Agone è situata in piazza Navona, a Roma.

La chiesa venne costruita per onorare Sant’Agnese, nell’ VIII secolo, nello stesso punto dove, secondo la tradizione, la santa bambina venne esposta nuda alla gogna ed avvenne il prodigioso accrescimento dei suoi capelli, fino a che la ricoprirono per intero.

Il progetto della chiesa di Sant’Agnese in Agone venne affidato a Girolamo Rainaldi da papa Innocenzo X Pamphili. Questo primo progetto, del 1652, era in stile barocco. Successivamente i lavori proseguirono sotto la direzione di Francesco Borromini, che cambiò il progetto originale.

La chiesa venne completata nel 1672. All’interno della chiesa vi è il monumento funebre di papa Innocenzo X.

Le parole di Montesquieu per descriverla furono:  Una piccola chiesa meravigliosa: la facciata con i suoi avancorpi e le sue rientranze, è tanto bella quanto singolare”.

Ultimo aggiornamento ( venerdý 06 aprile 2012 )
 
Sant'Ivo alla Sapienza - a cura di Graziana Morcaldi PDF Stampa E-mail
Scritto da Santino Gattuso   
lunedý 09 gennaio 2012
santivo_alla_sapienza.jpgLa Chiesa di Sant’Ivo alla Sapienza si trova vicino Piazza Navona e Palazzo Madama, nel centro di Roma.
La Chiesa di Sant’Ivo alla Sapienza è stata voluta da papa Urbano VIII che chiese a Francesco Borromini, nel 1632 di completare il palazzo della Sapienza, sede dell’Università, con una chiesa dedicata a Sant’Ivo, protettore degli avvocati.
Nel 1642 la chiesa è stata completata.
È senza dubbio l’opera migliore di Borromini. Da molti l’interno della Chiesa di Sant’Ivo alla Sapienza, di un candore abbagliante, è considerato il meglio che il barocco ha saputo offrire a Roma.
La cupola è la più bella di Roma.
La chiesa è aperta solo un ora la domenica mattina, il tempo necessario per poter celebrare la messa, mentre negli altri giorni della settimana è sempre chiusa, con grande rammarico dei turisti impossibilitati a visitarne l’interno.
Ultimo aggiornamento ( venerdý 06 aprile 2012 )
 
Basilica del Sacro Cuore Immacolato di Maria PDF Stampa E-mail
venerdý 06 gennaio 2012
basilica_del_sacro_cuore_immacolato_di_maria.jpgLa Basilica del Sacro Cuore Immacolato di Maria è una Chiesa di Roma costruita nel XX secolo. I lavori cominciarono nel 1923 grazie alle offerte della comunità italiana canadese.
I romani sono soliti definirla anche come Chiesa di S. Euclide, in quanto situata in piazza Euclide.
L’opera venne disegnata da Armando Brasini e nel corso degli anni la Basilica del Sacro Cuore Immacolato di Maria ha subito varie varianti al progetto originale, soprattutto a causa dei costi dei materiali che hanno costretto il Brasini a semplificarne le forme.
La Basilica venne definita “..un gigantesco edificio fuori tempo, che pecca di uno sfacciato monumentalismo retorico”.
Papa Giovanni XXIII la elevò al rango di basilica minore nel 1959.
Papa Paolo VI nel 1965 la rese chiesa titolare con il titolo di “Sacro Cuore di Maria”.
La Basilica del Sacro Cuore Immacolato di Maria ospita spesso funerali di personaggi celebri che hanno abitato nella zona, per le sue vaste dimensioni.
Ultimo aggiornamento ( mercoledý 25 gennaio 2012 )